U2 / Concerto a Roma, sequestrati 200 biglietti falsi venduti online

U2 –

Tre persone denunciate e 200 biglietti, contraffatti, sequestrati: e’ il bilancio dei controlli effettuati ieri in occasione del concerto degli U2, allo stadio Olimpico, a Roma, a cui hanno assistito 78mila spettatori. Alle ore 16.30 sono stati aperti i varchi d’ingresso e le misure di sicurezza pianificate per garantire l’accessibilita’ degli spettatori all’impianto hanno consentito che le operazioni di afflusso si svolgessero regolarmente. Sono stati impiegati per la sicurezza dalla societa’ organizzatrice 667 persone incaricate per il controllo e l’assistenza. Durante i controlli effettuati al momento dell’ingresso sono stati rintracciati 200 biglietti contraffatti, risultati venduti attraverso circuiti online esteri. Ai titolari dei biglietti contraffatti, d’intesa con gli organizzatori, non e’ stato consentito l’ingresso al concerto. Personale della Polizia Amministrativa, impegnata nell’attuazione di servizi mirati alla verifica dei sistemi e delle modalita’ di accesso, ha fermato e denunciato in stato di liberta’ due persone in possesso di biglietti falsi. A carico dei due spettatori sono state comminate sanzioni per un totale di 12.000 euro. Nell’area limitrofa all’impianto sono state trovate e sequestrate circa 200 bottiglie di bibite verosimilmente destinate alla vendita abusiva. Un romano di 39 anni, infine, e’ stato fermato e denunciato in stato di liberta’ per lesioni: all’inizio del concerto, senza motivi apparenti, ha colpito un altro spettatore al volto. La vittima dell’aggressione e’ stata sottoposta a cure mediche.

Fonte: Ansa