DISINNESCATO ORDIGNO BELLICO / Rimini, chiusa per un’ora la A14

DISINNESCATO ORDIGNO BELLICO – E’ avvenuto senza problemi a Rimini il disinnesco dell’ ordigno bellico trovato durante i lavori per la realizzazione della terza corsia della A14. Come previsto, l’ autostrada è stata chiusa per un’ ora, dalle 8.30 alle 9.40 circa, tra i caselli di Rimini nord e Rimini sud.
L’ ordigno, una bomba d’ aereo inesplosa di fabbricazione statunitense del peso di 250 libbre, è stata despolettata dagli artificieri dell’8/o Reggimento Genio Guastatori ‘Folgore’ di Legnago (Verona), poi l’ ordigno è stato trasportato nella cava di Pietracuta dove, poco prima delle 12.30, è stato fatto brillare. L’ operazione – che ha previsto anche l’ assistenza ai residenti nella zona temporaneamente evacuati – è stata coordinata dalla Prefettura di Rimini, con l’ impegno di un centinaio di uomini tra forze dell’ ordine e volontari della Protezione Civile.

Fonte: Ansa