IRAN / Pena di morte, impiccati 4 trafficanti di droga

IRAN – Quattro persone, tre uomini e una donna, sono state impiccate oggi a Zanjan, nel nord-ovest dell’Iran, per traffico di stupefacenti. Lo scrive l’agenzia Fars.
Il procuratore capo di Zanjan, Mohammad Reza Hamidi, ha detto che i quattro erano stati riconosciuti colpevoli di aver trafficato in eroina per alcuni anni. Giovedì si era avuta notizia che altre otto persone, condannate per lo stesso reato, erano state impiccate a Kerman, nel sud-est dell’Iran.
Sono state non meno di 270 le esecuzioni capitali eseguite in Iran nel 2009, dove il traffico di stupefacenti è passibile della pena di morte così come diversi altri reati, tra i quali l’omicidio, la violenza carnale, la rapina a mano armata, lo spionaggio e l’adulterio.

Fonte: Ansa