Capodanno islamico: mondo musulmano festeggia l’anno 1431 dell’Egira secondo il calendario lunare

CAPODANNO ISLAMICO –  Tutto il mondo musulmano festeggerà domani l’Awal Moharram, l’inizio del primo mese (moharram) del calendario lunare musulmano che aprirà l’anno 1431 dell’Egira. È proprio l’esodo (Hjira, emigrazione in arabo) dei primi musulmani guidati dal profeta Mohamed che per sfuggire alle persecuzioni si recarono dalla Mecca a Medina, a segnare l’inizio del calendario islamico. Secondo il calendario gregoriano, il 16 luglio del 622 d.c.

 Scandito dai mesi lunari di 29 o 30 giorni, il calendario islamico è ormai utlizzato in tutti i Paesi a maggioranza musulmana soltanto per le festività religiose. L’Awal Moharram non è particolarmente sentito in Algeria anche se, ha annunciato la direzione della Funzione pubblica, «il 7 dicembre sarà una giornata di riposo e pagata per l’insieme del personale delle istituzioni e dell’amministrazione pubblica».

 Uffici e negozi chiusi quindi, mentre le moschee ricorderanno con letture e preghiere la vita del profeta e l’inizio della diffusione dell’Islam.