Indagati per tentato favoreggiamento i due avvocati di Michele Misseri

INDAGATI AVVOCATI MICHELE – Vito Russo e Gianluca Mongelli, l’uno difensore di Sabrina Misseri, l’altro avvocato del foro di Taranto, sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura del capoluogo jonico in relazione ad un presunto tentativo di far cambiare versione dei fatti a Michele Misseri in ordine alla chiamata in correità nei confronti della figlia Sabrina per l’omicidio di Sarah Scazzi. Lo si è appreso da fonti giudiziarie. Nei confronti dei due legali verrebbe ipotizzato il reato di tentato favoreggiamento personale. L’episodio risale al 16 ottobre scorso quando dallo studio Mongelli venne inviato in carcere a Michele Misseri un telegramma, firmato dal fratello Carmine, con il quale lo si invitava a nominare un legale di fiducia.

Luca Bagaglini