Area archeologica del centro di Roma: Alemanno presenta un progetto per modificare il flusso del traffico

PROGETTO RIQUALIFICAZIONE AREA ARCHOELOGICA DI ROMA – Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno ha annunciato il nuovo progetto di riqualificazione del centro storico in difesa dell’Area archeologica centrale della capitale contro l’aggressiva affluenza giornaliera del traffico.
La nuova progettazione del centro storico intende “connettere in un’unica area il Circo Massimo, l’Area archeologica dei Fori, il Colosseo e le Terme di Caracalla, bisogna modificare il traffico”, spiega il sindaco.
Prevista la pedonalizzazione di via dei Cerchi per collegare i margini del Circo Massimo con il Colle Palatino, mentre l’abbattimento di via Alessandrina porterà a integrare il Foro di Traiano con l’area dei Mercati.
“Quest’area diventerà un unico sistema che cancellerà al proprio interno tutte le barriere, dopo che sarà concluso un attento studio sul traffico e saranno interpellati al riguardo i cittadini. La nostra idea – dichiara Alemanno – è fare in modo che questa non sia più un’area frammentata circondata dalle automobili”.
Un progetto ampio che abbracierà anche la pedonalizzazione del tridente: “Questa idea completa il nostro progetto per un grande salto di livello del centro storico di Roma”, sottolinea il sindaco.