Il Tribunale di Londra nega la libertà su cauzione a Julian Assange

Julian Assange

NO A LIBERTA’ SU CAUZIONE PER ASSANGE – Brutte notizie per Julian Assange. Il Tribunale di Londra ha infatti negato al libertà su cauzione al fondatore di Wikileaks, che nella mattinata di oggi si è consegnato alla polizia britannica, decidendo che l’uomo resterà sotto la custodia delle autorità inglesi fino al 14 dicembre.
Sulla testa del giornalista australiano pendeva un mandato di arresto spiccato dall’Interpol per l’inchiesta, aperta in Svezia, sul presunto stupro di due donne.

Tatiana Della Carità