Julian Assange comparirà davanti a corte di giustizia: libertà provvisoria dietro cauzione

ASSANGE DAVANTI A CORTE DI GIUSTIZIA – Il fondatore di Wikileaks Julian Assange dovrebbe comparire oggi davanti a una corte di giustizia per ottenere la libertà provvisoria dietro cauzione in merito al mandato di arresto spiccato dall’Interpol per l’inchiesta di stupro aperta in Svezia. Ieri, l’avvocato di Assange, Mark Stephens, ha fatto sapere di essere in contatto con Scotland Yard per organizzare l’interrogatorio del giornalista australiano, aggiungendo che l’incontro dovrebbe avvenire “a breve”. Altre fonti hanno riferito al quotidiano Guardian che Assange dovrebbe comparire oggi davanti a una corte di giustizia per trattare la cauzione. Secondo il quotidiano, il fondatore di Wikileaks avrebbe chiesto ai suoi sostenitori di farsi garanti per lui e di raccogliere una cauzione stimata tra le 100.000 e le 200.000 sterline. Assange crede di aver bisogno di almeno sei persone come garanti.

 Negli ultimi giorni, il giornalista avrebbe confidato ad alcuni amici di essere convinto del ruolo svolto dagli Stati Uniti in tutta la sua vicenda giudiziaria.

Apcom