Record Università di Pisa: in tre mesi due lauree con lode per uno studente aretino di 25 anni

ECCELLENZE UNIVERSITA’ DI PISA – Più unico che raro, sopratutto nel clima di questi ultimi tempi, il percorso universitario di un giovane studente aretino che nel giro di tre mesi porta a casa due lauree: la prima in medicina, la seconda in ingegneria biomedica all’Università di Pisa.
A renderlo noto, l’ateneo pisano: Carlo Maria Rosati, 25 anni, nel mese di settembre, ha conseguito la laurea specialistica in Medicina e chirurgia, con il massimo dei voti, la lode e la dignità di stampa. 
Oggi, invece, lo studente si diploma con la laurea triennale in Ingegneria biomedica, sempre con il massimo dei voti e la lode.
Un talento Nato ad Arezzo nel 1985, Rosati già alle scuole superiori si è distinto per la spiccata vocazione nelle materie scientifiche, partecipando durante i cinque anni di liceo alla finale nazionale delle Olimpiadi di Matematica, vincendo numerose medaglie d’oro, mentre nel 2001 si è classificato al primo posto nella gara di matematica organizzata dal dipartimento di Matematica dell’Università di Firenze.
Medaglia di bronzo alle Olimpiadi internazionali di Matematica che si sono svolte ad Atene, nel 2004, anno in cui supera, come primo classificato, i test nazionali di ammissione al corso di laurea specialistica in Medicina e chirurgia ed è stato ammesso alla Scuola Sant’Anna come allievo del settore di Scienze mediche.