Nuova Ford Focus: versione berlina o station wagon

    NUOVA FORD FOCUS – Ford annuncia la produzione della Focus. La nuova auto verrà assemblata in Germania e sarà commercializzata in 120 Paesi. La comunicazione dell’avviamento della produzione della Focus ha rivelato che lo stabilimento tedesco è quello di Saarlouis, almeno per quanto riguarda la diffusione in Europa. Così come sarà uno stabilimento di Detroit a diffondere la nuova Ford Focus per gli USA. La notizia è che ci saranno anche delle fabbriche russe che assembleranno la popolare berlina della casa dell’ovale blu, così come stabilimenti in Cina ed in Tailandia.

    In Europa ci saranno due versioni della Focus, come al solito, a cominciare dalla berlina 2 volumi per finire alla versione station wagon. Dalla casa d’auto americana fanno sapere che, stavolta, il modello della Focus sarà uguale dappertutto, a differenza di quanto avviene oggi.

    Infatti, per razionalizzare le risorse ed abbassare i costi di produzione, la faccia della Focus sarà una sola, con la differenza che riguarderà gli allestimenti, leggermente diversi da Paese a Paese, per andare incontro ai gusti della clientela residente. Di sicuro, la marca americana si affiderà ancora una volta ad un modello che ha riscosso ampi e lusinghieri giudizi in tutto il mondo.

    Fin dal suo primo anno di produzione, infatti, nell’ormai lontano 1998, sono state commercializzate 10 milioni di esemplari della Focus, in tutto il mondo, di cui 6 milioni in Europa. Nello stabilimento tedesco di Saarlouis, ne sono state assemblate 3,7 milioni di unità, impegnando 6.500 dipendenti che lavorano h24 e producono fino a 1.850 vetture al giorno.

    Allaguida.it