Giappone e Cina si contendono il posto di seconda economia mondiale

ECONOMIA MONDIALE GIAPPONE-CINA – Il Giappone resiste all’avanzata della Cina e resta, anche se di un soffio, la seconda economia al mondo a gennaio-settembre 2010, alle spalle degli Stati Uniti. L’Ufficio di Gabinetto nipponico, oltre a rivedere al rialzo i dati del Pil del terzo trimestre, ha riferito che Tokyo ha un Prodotto interno lordo del valore di 3.959,4 miliardi di dollari nei primi nove mesi del 2010, leggermente meglio dei 3.946,8 miliardi annunciati da Pechino sullo stesso periodo. La Cina dovrebbe, secondo le proiezioni degli analisti, completare il sorpasso definitivo nell’ultima fase dell’anno, in considerazione del fatto che la crescita del Giappone segnerà il passo a ottobre-dicembre.

Ansa