Il presidente della Corea del Nord Jong-il a colloquio con un ufficiale della Repubblica Popolare Cinese

Kim Jong Il

COREA DEL NORD E CINA SI INCONTRANO

– Un alto ufficiale dell’esercito cinese si è incontrato oggi con il presidente della Corea del Nord Jong-il, arrivando ad un accordo sulla crisi nella penisola asiatica, secondo quanto riferisce Xinhua, l’agenzia di stampa ufficiale cinese.
La grande potenza orientale ha fornito pochi dettagli a proposito di quanto si siano detti durante il colloquio e delle conclusioni alle quali siano giunti, ma “Dai Bingguo”, uno dei maggiori diplomatici del governo di Pechino, ha parlato apertamente con il presidente nordcoreano a Pyongyang.
La visita è arrivata dopo che, nei giorni scorsi, Obama aveva chiesto alla Cina di esercitare pressioni sul proprio alleato, in seguito agli attacchi verso un’isola appartenente alla Corea del Sud avvenuti nell’ultimo mese.
Il maggiore ufficiale militare americano, l’Ammiraglio Mike Mullen, ha commentato da Tokyo l’incontro tenutosi a Pyongyang, reiterando le istanze degli Stati Uniti affinché Pechino faccia di tutto per allentare la minaccia di una guerra provocata dalle azioni militari della Corea del Nord.
Secca la risposta della portavoce del Ministro degli Esteri Cinese, Jiang Yu: “Vorrei domandare a coloro che muovono queste richieste alla Cina che cosa abbiano fatto per contribuire alla pace in questa regione. Le minacce di carattere militare non serviranno a risolvere il problema, ma solo ad incrementare la tensione”.

Alessandro Pirruccio