Putin difende Assange: “Il suo arresto è un provvedimento ipocrita e antidemocratico”

Il Primo Ministro russo Vladimir Putin

PUTIN: “ARRESTO ASSANGE ANTIDEMOCRATICO” – Nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Mosca, il Primo Ministro russo Vladimir Putin si è scagliato il prvvedimento di arresto preso nei confronti del fondatore di Wikileaks Julian Assange. “È questa democrazia?  – si è chiesto – Perché avete arrestato Assange? Da che pulpito viene la predica”. “Se si parla di democrazia – ha proseguito – occorre che sia totale. Bisogna cominciare a spazzare davanti alla propria porta. Giro la palla ai colleghi americani”.
Putin, insomma, non ha usato mezzi termini, tanto che ha definito “ipocrita” e “antidemocratico” l’arresto di Assange.

Tatiana Della Carità