Shell in Nigeria: multinazionale del petrolio ha uomini fidati infiltrati in politica (Wikileaks)

SHELL IN NIGERIA -Il gigante petrolifero anglo-olandese Shell ha affermato di aver introdotto persone del suo staff in tutti i principali ministeri del governo nigeriano ottenendo cosi’ accesso ad ogni mossa del politici del Paese nella ricca regione del Delta. E’ quanto emerge da rivelazioni diffuse da Wikileaks citate dal Guardian.

Dai dispacci resi noti risulta inoltre, riferisce il Guardian, che la societa’ petrolifera ha “scambiato” informazioni di intelligence con gli Stati Uniti, in un caso fornendo ai diplomatici americani nomi di politici nigeriani sospettati di sostenere le attivita’ di guerriglia nel Pese e chiedendo agli Usa, per contro, informazioni sulla possibilita’ che i guerriglieri si fossero muniti di missili antiaerei.

Rainews24