Berlusconi ha inaugurato oggi la nuova stazione ferroviaria ad Alta Velocità Roma-Tiburtina

nuova stazione alta velocità

BERLUSCONI INAUGURA NUOVA STAZIONE ALTA VELOCITÀ ROMA-TIBURTINA – Il premier Silvio Berlusconi ha inaugurato questa mattina l’atrio Pietralata, la nuova stazione di alta velocità di Roma Tiburtina. Al taglio del nastro il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, il presidente delle Fs Lamberto Cardia e il suo ad Mauro Moretti.

Con l’inaugurazione del completamento dell’atrio Pietralata, da oggi Roma Tiburtina sarà la «prima nuova stazione AV» italiana ad essere completata e operativa. A giugno 2011, infatti, saranno conclusi i lavori della Galleria vetrata e degli interventi in corso per l’atrio Nomentano. Un investimento complessivo di circa 322 milioni di euro, di cui 170 milioni per il corpo stazione. Oltre 50 mila metri quadrati di superficie. Otto volumi galleggianti, al suo interno, per i servizi destinati ai viaggiatori e ai cittadini. Cinquantasette scale mobili e ventinove ascensori. Fra le peculiarità del progetto c’è anche quella di aver previsto soluzioni bio-climatiche. Un percorso pedonale di riconnessione urbana, poi, permette di attraversare l’intera Stazione e di raggiungere, con ascensori e scale mobili, i punti di accesso ai treni. La nuova stazione AV di Roma Tiburtina sarà il terminal ferroviario, con il nuovo atrio sul versante Est (Pietralata), per i treni delle linee veloci (nazionali e internazionali), nonché il più importante nodo di interscambio – ferro/ferro e ferro/gomma – con la rete di mobilità urbana della Capitale. Sul piazzale Ovest (Nomentano), infatti, faranno capolinea i bus urbani e ci sarà la nuova stazione delle autolinee extraurbane, mentre i nuovi sottopassaggi collegheranno agevolmente i binari alla metropolitana e in stazione i viaggiatori troveranno i convogli del trasporto regionale e metropolitano.

Pensata come una grande galleria di cristallo sospesa a nove metri di altezza sulla piattaforma dei binari è stata progettata dall’architetto Paolo Desideri e da ABDR Architetti Associati, vincitori del Concorso internazionale di progettazione.

Fonte: Adnkronos