Crisi Bologna: i giocatori mettono in mora la società

SOCIETA’ IN MORA A BOLOGNA – Di Vaio, Moras, Portanova e Viviano, in rappresentanza di tutta la squadra del Bologna, hanno comunicato ufficialmente oggi pomeriggio che procederanno, coadiuvati dall’Assocalciatori, alla messa in mora della società per le mensilità finora non corrisposte. È quanto si legge sul sito del Bologna

Fonte: Ansa