Djafarizad del Comitato antilapidazione sul caso Sakineh: “Il regime ha usato il suo rilascio per trattare sul nucleare”

DJAFARIZAD CASO SAKINEH – Taher Djafarizad, attivista del Comitato antilapidazione che ieri è stato tra i primi ad annunciare la liberazione di Sakineh Mohammadi Ashtiani, poi smentita dalla tv iraniana, ha affermato:
“Sakineh era stata effettivamente liberata, forse tre giorni fa. Il regime ha usato il suo rilascio perchè, intanto, erano in corso i colloqui tra l’Iran e il gruppo del 5+1 (i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’Onu più la Germania, ndr) sulla questione nucleare”.

Luca Bagaglini