Esposto di Di Pietro sulla presunta compravendita di parlamentari: Procura di Roma apre fascicolo processuale

Antonio Di Pietro

PROCURA DI ROMA APRE FASCICOLO PRESUNTA COMPRAVENDITA PARLAMENTARI

 – A seguito dell’esposto presentato questa mattina da Antonio di Pietro, la procura di Roma ha aperto un fascicolo processuale sulla vicenda della presunta compravendita di parlamentari: il leader dell’Idv avrebbe verbalizzato al procuratore Giovanni Ferrara i suoi sospetti relativi alle posizioni di due deputati della sua formazione politica, Domenico Scilipoti ed Antonio Razzi
Stando a quanto riporta l’Ansa, Di Pietro avrebbe dichiarato di presentare in futuro una memoria più articolata. Il leader Idv rivela di aver fornito “molti documenti e numerose prove. E molte altre – afferma Di Pietro- ne produrrò a breve”. 
 Al vaglio dei pm, tuttavia, c’è già un altro fascicolo aperto, sulla base di notizie di stampa, riguardante la presunta compravendita di senatori. L’inchiesta, affidata al procuratore aggiunto Alberto Caperna, partì in seguito ad un servizio di Repubblica.
Ma gli inquirenti dovranno valutare per quale ipotesi di reato procedere, anche se quella più compatibile con la presunta compravendita sembra essere la corruzione.