Grande Fratello 11, gli animalisti italiani contro Matteo e Guendalina: “Andrebbero cacciati dal reality”

GRANDE FRATELLO 11 – Bufera sul Grande Fratello. Questa volta, capo d’accusa non sono molestie sessuali, parolacce o blasfemie di varia natura ma presunti atteggiamenti crudeli. Che hanno scatenato lo sdegno degli animalisti.

«Il Grande Fratello è il reality della crudeltà verso gli animali e gli autori, la conduttrice e soprattutto i protagonisti ignorano totalmente il danno che dal punto di vista culturale stanno arrecando ai tanti giovani che seguono il programma». Così Walter Caporale, Presidente dell’Associazione “Animalisti Italiani Onlus”, denuncia quanto accaduto all’interno del reality di Mediaset.

Gli episodi incriminati sarebbero due. Nel primo Guendalina, osservando un uccellino che ogni giorno viene a beccare nel giardino di casa, suggerisce di accopparlo per farne un macabro regalo alla nemica Angelica. «Glielo regaliamo per il compleanno…morto? Ti ho fatto un regalo tieni…so che ti piacciono tanto gli animali. L’ho ucciso con delicatezza» E giù a ridere sguaiatamente. Affermazioni e risate che hanno indignato gli animalisti, che hanno chiesto la sospensione del programma e l’eliminazione della ragazza dal gioco.

Nel secondo episodio Matteo, insieme agli altri ragazzi in tugurio si diverte a prendere in braccio le galline del pollaio strattonandole e scuotendole come giocattolini. Nonostante il parere contrario di Pietro: «Non me la strizzà che questa deve fà l’ova…».

Fino al gesto giudicato “estremo” : «L’altro episodio si è verificato sabato 4 dicembre alle 22.30 nella stanza Tugurio dove sono stati mandati gli uomini, il concorrente Matteo ha preso una gallina gettandola in aria e la stessa ricadendo andava a battere violentemente il muso. Lo stesso Matteo riprendeva la gallina scuotendola in modo irruento e alcuni inquilini della casa constatavano che la stessa si era rotta una zampa per la grande botta ricevuta». Fa presente una nota degli Animalisti Onlus.

«Sono giunte numerose segnalazioni a proposito di questi due episodi – spiega Caporale – I video sono stati inviati al nostro staff legale che valuterà tutte le denunce del caso ed il gratuito maltrattamento degli animali all’interno della Casa. Intanto, ci chiediamo perché il Grande Fratello non abbia provveduto ad eliminare i concorrenti in questione, visto che in passato sono stati cacciati concorrenti per molto meno».

Fonte:libero.it