In Piemonte i carabinieri sequestrano una tonnellata di botti illegali

sequestro botti illegali

CARABINIERI SEQUESTRANO BOTTI ILLEGALI, OPERAZIONE ANTI-CRIMINALITA’ – Cinquantaquattro persone arrestate, di cui 11 per spaccio di droga e altrettanti per reati contro il patrimonio, e sequestrata una tonnellata di botti artificiali di prevalente fabbricazione asiatica, pronti per essere posti in commercio. Sono il bilancio dei controlli anticriminalità svolti nel ponte dell’Immacolata dai carabinieri di Piemonte e Valle d’Aosta nei quali sono stati impiegati 3.300 militari e 1.600 automezzi.

Al termine delle 215 perquisizioni effettuate è stato rinvenuto 1 kg. di narcotici di varia natura, mentre è stata recuperata refurtiva per circa 20.000 Euro. Ben 28 gli assuntori di droghe, alcuni dei quali giovanissimi, sono stati invece segnalati alle competenti Prefetture. Nella rete dei controlli dispiegata dai Carabinieri piemontesi sono finiti complessivamente 11.000 persone e 7.400 automezzi. In vista delle imminenti festività, inoltre, particolare attenzione è stata rivolta ai controlli sull’illecita vendita di artifizi pirotecnici. Al momento sono stati controllati 340 esercizi commerciali e 3 persone, titolari di altrettanti negozi di cartoleria/tabaccheria, sono state denunciate poiché detenevano complessivamente 1.000 chili di “botti” privi di marchiatura CE, pronti per essere posti in commercio.

Fonte: Adnkronos