Roma: presi i rapinatori del quartiere Magliana

– Non avevano preferenze sugli obiettivi da colpire, ma il quartiere era sempre lo stesso: la Magliana Nuova. In due, scorazzando in sella a uno scooter SH 150, avevano messo a segno, in 15 giorni, ben quattro colpi: rapinando due supermercati, una farmacia e un’agenzia immobiliare, tra via Pian due Torri e via Impruneta. I carabinieri della stazione di Roma Villa Bonelli hanno arrestato due romani, di 31 e 39 anni, entrambi pregiudicati e sottoposti al regime della sorveglianza speciale. Le rapine erano state commesse il 20 e 29 novembre scorso, nei due supermercati, e l’ 1 e il 7 dicembre, negli altri due esercizi commerciali. In tutti i casi i due rapinatori erano entrati in azione con i volti travisati da caschi ed armati di pistola, facendosi consegnare l’incasso e fuggendo sullo scooter. Nel corso delle perquisizioni domiciliari i militari sono riusciti a recuperare gli indumenti che utilizzavano per le rapine, gli stessi descritti in più occasioni dai testimoni, i caschi e anche lo scooter. I due rapinatori sono stati associati al carcere di Regina Coeli a disposizione dell’autorità giudiziaria, e dovranno rispondere di rapina in concorso. I militari continuano ad indagare per scoprire se possano essere coinvolti in altri casi. Sorvegliate le zone dello shopping, come previsto dallo straordinario dispositivo di controllo messo in atto dal Comando Provinciale Carabinieri di Roma, per garantire ai cittadini di Roma e Provincia un Natale sereno