Dove andare a Natale 2010: in Germania in tour tra le “Romantic Cities”

    NATALE 2010 GERMANIA – Treviri, Coblenza, Magonza, Spira, Kaiserslautern e Worms: sono le sei città tedesche dette anche ‘Romantic Cities’, ovvero un percorso attraverso la storia che tocca queste sei meravigliose cittadine. A Natale vale la pena di approfittare delle vacanze per regalarsi una vacanza insolita, magari optando per un fly&drive, attraverso il cuore della Germania, alla scoperta di un passato ancora molto vivo, tra usci e costumi che ancora vivono nelle tradizioni di Natale e nella gastronomia locale.

    E’ una vacanza alla portata anche dei budget più leggeri, visto che ci sono moltissimi voli low cost per la Germania, soprattutto in direzione dell’aeroporto internazionale di Francoforte, da cui potete partire per il vostro itinerario romantico e natalizio allo stesso tempo.

    La prima e unica regola è quella di godersi la magica atmosfera natalizia che si respira in questi borghi dal centro storico perfettamente conservato: il vostro viaggio in Germania sarà costellato di mercatini natalizi, piazzette illuminate e vie acciottolate cariche di luminarie natalizie.

    Si inizia con Treviri, dove attorno al Duomo si danno appuntamento circa 100 venditori di artigianato e prodotti natalizi vari, avvolti dal profumo della pasticceria tradizionale, che in occasione del Natale sforna letteralmente il meglio di sè. A darvi il benvenuto sarà direttamente l’orso di Natale di Treviri: approfittate del vin brulè che vi offrirà per entrare subito nell’atmosfera!

    A Coblenza si uniscono i fiumi Reno e Mosella: nel centro storico della città, c’è uno dei mercatini di Natale più belli della Germania. Oltre alle decorazioni natalizie, agli addobbi per l’albero e all’artigianato locale, questo è un buon posto per acquistare biscotti alla cannella e al pan pepato. La città organizza anche romantiche gite in calesse per le strade di Coblenza.

    Il Nikolose Markt, ovvero il mercatino di Natale che si svolge davanti al duomo di Magonza dedicato a San Martino, è uno dei più antichi al mondo visto che esiste dal 1788: nella città che ha dato i natali a Gutemberg, potrete stampare la vostra cartolina natalizia d’auguri direttamente nella stamperia del museo a lui dedicato.

    A Spira, i più piccoli potranno mettersi direttamente in contatto con il cielo grazie a una linea telefonica molto particolare e diretta: a rispondere sono direttamente gli aiutanti di Gesù Bambino, che prendono nota di tutti i desideri, per trascriverli e poi passarli direttamente al reparto…produttivo!

    Tutti gli anni, a Kaiserslautern, piazza Schiller diventa il cuore nevralgico dei festeggiamenti natalizi: sotto alle tradizionali luminarie, decorata a festa con tralci di abete, bacche e palline, ha luogo il mercatino di Natale, con una pista di pattinaggio per i più sportivi.

    Worms è la città dei Nibelunghi per eccellenza: sull’Obermarkt si svolge il mercatino di Natale, circondato dal presepe vivente con animali veri, che i bambini possono accarezzare liberamente, mentre gli adulti si riscaldano con un bicchiere di buon vin brulè e un giro tra le bancarelle.

    Per avere maggiori informazioni sulle date dei mercatini, dove dormire, dove mangiare e cosa vedere, potete consultare direttamente il sito della Città Romantiche tedesche: buon viaggio!

    Tuttogratis