Oltre 1100 le tonnellate di rifiuti rimaste lungo le strade di Napoli

1100 TONNELLATE RIFIUTI NAPOLI – Il quantitativo di rifiuti non raccolto, lungo le strade di Napoli, è orami stabile a 1100 tonnellate da circa quattro giorni perchè si riesce a far fronte allo smaltimento della produzione quotidiana che, in prossimità delle festività natalizie, però, inizia ad aumentare. Ieri, nonostante la giornata festiva, i camion dell’Asia hanno sversato i rifiuti nella discarica di Chiaiano (circa 700 tonnellate) e nel sito di San Tammaro, in provincia di Caserta. Ora si attende che il ciclo di lavorazione negli impianti Stir di Giugliano e Tufino (ai quali fanno riferimento i mezzi provenienti dalla città di Napoli) possa riprendere regolarmente: infatti, con l’avvio del trasferimento in Puglia della frazione umida tritovagliata sarà possibile svuotare i magazzini e così riavviare a pieno regime la lavorazione dei rifiuti ‘tal qualè da raccogliere lungo le strade della città e della provincia. A Napoli, nonostante gli sforzi assicurati, vi sono ancora delle aree di maggiore sofferenza, dove i disagi sono maggiori per la presenza dei sacchetti non raccolti.

Luca Bagaglini