Africa

martedì, febbraio 8th, 2011

Nuovo scandalo per l’ex presidente della Tunisia Ben Ali. “Vittime” la Nestlé e i cittadini tunisini

benali tunisia 300x216 Nuovo scandalo per l’ex presidente della Tunisia Ben Ali. “Vittime” la Nestlé e i cittadini tunisini

Ben Ali

BEN ALI E LA NESTLE’ – Nuovo scandalo per la famiglia dell’ex presidente tunisino, Ben Ali. Il 40% delle azioni della filiale tunisina della Nestlé sarebbero state acquistate illegalmente dal manager tunisino, nonché genero del decaduto presidente, Mohamed Sakhr El Materi.  

Il trasferimento avrebbe avuto luogo senza avvisare gli enti competenti. Dunque si parlerebbe di una transazione illegale che avrebbe permesso alla famiglia di Ben Ali di intascare a spese della Nestlé e dei tunisini. La notizia è apparsa martedì sulla televisione svizzera Romande ed in collaborazione con il giornale Le Monde.

Nel 2006, Mohamed Sakhr El Materi, avrebbe fatto pressione per comperare il 40% delle azioni della Nestlé tunisina con l’offerta di 4 milioni di franchi svizzeri. La transizione sarebbe avvenuta in totale illegalità. 

Non sono stati avvisati né la Nestlè, né la borsa tunisina - ha riferito un rappresentante della Nestlé alla televisione svizzera”. Il tutto senza considerare che gli appelli legali della Nestlé non sono mai stati ascoltati.

Nel 2008, il gruppo del genero di Ben Ali,  Princesse Holdings avrebbe rivenduto le azioni della Nestlè tunisina per la cifra di 30 milioni di franchi, incassandone tutti i benefici.

Attualmente Mohamed Sakhr el-Materi è fuggito dal suo paese insieme a tutta la famiglia.

Laura Rotoloni

Commenti
Notizie Correlate
Un blindato a Tunisi (Foto: FETHI BELAID/AFP/Getty Images)

giovedì, 17 luglio 2014 - ore: 13:27

Tunisia: attacco terroristico contro soldati, 14 morti

Tunisia scossa dagli attentati. Il paese dove è partita la cosiddetta rivoluzione araba […]

Aereo militare libico (ABDULLAH DOMA/AFP/Getty Images)

venerdì, 21 febbraio 2014 - ore: 10:15

Tunisia: si schianta aereo-ambulanza libico

Incidente aereo in Tunisia alle prime ore del giorno. Un aereo militare libico […]

Presidente Moncef-Marzouki e Mehdi-Jomaa (Getty images)

martedì, 11 febbraio 2014 - ore: 11:06

Tunisia. Entra in vigore oggi la nuova Carta Costituzionale

E’ entrata in vigore oggi la nuova  Carta Costituzionale approvata in Tunisia. La […]

Presidente Moncef-Marzouki e Mehdi-Jomaa (Getty images)

mercoledì, 29 gennaio 2014 - ore: 12:37

Tunisia: al via il governo tecnico di Jomaa, ottenuta la fiducia in Parlamento

    Il Parlamento tunisino ha votato la fiducia alla lista di ministri […]

Donne Tunisia (FETHI BELAID/AFP/Getty Images)

martedì, 7 gennaio 2014 - ore: 12:00

La Tunisia stabilisce l’uguaglianza costituzionale tra uomo e donna

E’ una svolta significativa quella che si è avuta nelle ultime ore in […]

Camilo Zuniga (Getty Images)

lunedì, 18 novembre 2013 - ore: 18:17

Calciomercato Napoli, il Barcellona vuole Zuniga: proposto uno scambio. E occhio al Real Madrid…

  Camilo Zuniga, esterno del Napoli, è un giocatore molto conteso dalle big […]

Galan: la Camera vota sì all’arresto, 395 parlamentari favorevoli e 138 contrari

La Camera dei Deputati si è espressa favorevolmente all’arresto di Giancarlo Galan richiesto […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 15:36 - Leggi Tutti >>

Patatine in busta: l’Unione nazionale consumatori chiede verifiche su 3 produttori

L’Antitrust, secondo quanto riferisce l’Unione nazionale consumatori, “ha aperto un procedimento su Pata […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 15:04 - Leggi Tutti >>

Intervista alla jazzista giapponese Hiromi Uehara: “Non solo Jazz, io suono la musica che mi emoziona”

Hiromi Uehara una delle più talentuose protagoniste della nuova scena jazz statunitense ma […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 15:00 - Leggi Tutti >>

Mario Balotelli si allontana dall’Arsenal: troppo alto l’ingaggio richiesto ai Gunners

Mario Balotelli è sempre più lontano  dall’Arsenal di Wenger. Dopo aver chiesto ai […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 14:56 - Leggi Tutti >>

Il Tottenham blinda Lamela: “Resterò a Londra”

Erik Lamela, ad inizio estate dato per sicuro partente per un suo probabile […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 14:45 - Leggi Tutti >>

advertising