Scontri in Val di Susa, Bersani: “Fatti allarmanti e inaccettabili”

 

 

 

Pierluigi Bersani

BERSANI VAL DI SUSA Pierluigi Bersani, segretario del partito democratico si è indignato di fronte agli scontri che stanno avvenendo in queste ore nella Val di Susa. In una nota, Bersani, condanna gli scontri che stanno tenendo con il fiato sospeso il Piemonte e tutta la penisola. Ecco le dichiarazioni fatte dal leader del centrosinistra: “I fatti che avvengono in queste ore in Val di Susa con le forze dell’ordine attaccate violentemente mentre difendono il cantiere, sono allarmanti e assolutamente inaccettabili. Qui non si tratta più di come si fa una ferrovia. Qui si tratta di come funziona una democrazia. Isolare, condannare la violenza e ripudiarne ogni presunta giustificazione è un dovere elementare di tutte le forze politiche e delle persone civili. Su questo concetto non è per noi tollerabile nessun equivoco”.

Redazione online