Processo Ruby: oggi in aula gli interventi dei legali di Ambra e Chiara

Il Palazzo di Giustizia a Milano

PROCESSO RUBY: UDIENZA LEGALI AMBRA E CHIARA – Va avanti il processo per il “caso Ruby”, per la parte che coinvolge Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti per favoreggiamento e induzione della prostituzione anche minorile.

Oggi intervengono in aula, davanti al gup di Milano, gli avvocati di Ambra Battilana e Chiara Danese, due ragazze piemontesi, coinvolte ad agosto 2010 in una nelle famose “cene di Arcore”, presso la Villa San Martino del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, e che si sono costituite parti civili al processo. Le due ragazze hanno chiesto il risarcimento per i danni morali, patrimoniali e di immagine subiti nella vicenda, e sono state ammesse dal Gup di Milano come parti civili per i danni subiti in relazione al reato di induzione alla prostituzione.

Nel frattempo, l’avvocato di Ruby (Karima El Mahroug), Egidio Verzini, ha convocato una conferenza stampa per il prossimo 22 luglio, nel suo studio legale, per illustrare la sua strategia processuale. All’incontro con i giornalisti sarà presente la stessa Ruby.

All’udienza di oggi al Tribunale di Milano non erano presenti, come già avvenuto per la precedente udienza preliminare, i tre imputati: Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti.

Redazione