Processo Eternit: il Piemonte chiede 69 milioni di euro di risarcimento

Manifestazioni per il processo Eternit
PROCESSO ETERNIT – Dopo la richiesta di condanna a 20 anni di reclusione da parte del Pm Raffaele Guariniello per Stephan Schmidheiny e Jean Louis Le Cartier de Marchienne, titolari della multinazionale Eternit sotto processo a Torino per lo scandalo amianto, ieri la Regione Piemonte, parte civile nel processo, ha chiesto un risarcimento di 69 milioni di euro.

La somma di denaro è stata chiesta a titolo di rimborso delle spese sostenute dalla Regione Piemonte per la bonifica dei territori inquinati dall’amianto e per le cure mediche per i malati di asbestosi.

Dal 1967 ad oggi, le vittime della multinazionale dell’amianto sono circa 3.000, di cui 1.600 sono i morti nella sola città di Casale Monferrato, dove aveva sede uno dei quattro stabilimenti italiani della Eternit.

Redeazione