Guerra in Libia: l’esercito di Gheddafi strappa Al Qawalish ai ribelli

Esercito Gheddafi
LIBIA: ESERCITO GHEDDAFI – Avanzano le truppe del Colonnello Muammar Gheddafi che ottengono una vittoria sui ribelli e riconquistano la città di Al Qawalish, nella zona montuosa di Jabal al-Gharbi, a circa 50 chilometri a sud di Tripoli. A dare la notizia è stata la tv satellitare Al Arabiya.

I ribelli libici avevano già annunciato di voler lanciare un’offensiva verso Garian, obbiettivo strategico per l’assalto alla capitale Tripoli.

Intanto, le truppe di Gheddafi stanno avanzando verso Kekla, ancora nelle mani delle forze ribelli.

Oggi i ribelli hanno annunciato la creazione di un comando unificato, che comprende gli ex soldati dell’esercito governativo e tutte le forze rivoluzionarie presenti al fronte, posto sotto il ministro della Difesa Jalal al Digheily.

“Fino a questo momento è stato impossibile trovare una soluzione politica: Gheddafi vuole restare al suo posto e questo noi non lo vogliamo”, ha detto oggi a France Presse il colonnello Juma Brahim, capo del centro militare operativo dei ribelli del Djebel Nefussa, di base a Zenten. Si tratta di una risposta a quanto dichiarato ieri dalla Francia sulle possibilità di negoziati politici con i rappresentanti del governo di Gheddafi.

Redazione