Tremonti: manovra economica approvata entro venerdì

Giulio Tremonti, ministro dell'Economia

TREMONTI SU MANOVRA – Il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, intervenuto all’assemblea dell’Abi, promette che la manovra economica sarà approvata entro venerdì prossimo.

La manovra sarà rafforzata “su tutto il quadriennio” fino al 2014, ha assicurato il ministro, che ha spinto anche sulla necessità di avviare le privatizzazioni, una volta “passata la crisi”.

Il ministro dell’Economia guarda fa riferimento poi ai comuni che “saranno spinti a vendere i loro asset da un meccanismo di incentivi che sarà introdotto nel loro patto di stabilità”. “Naturalmente non potranno vendere l’acqua”, ha puntualizzato Tremonti, in riferimento al recente referendum che a ha abrogato le ultime norme sulla privatizzazione dei servizi idrici.

Il ministro ha ha poi avvertito che tutti i fattori di crisi sono ancora fra noi. Sono stati persi tre anni. Nulla è stato fatto di quello che andava fatto”.

Gli Eurobond sono “l’unica soluzione possibile” per uscire dalla crisi, secondo Tremonti, che ricorda di averli proposti già nel 2003. “Credo che sia la via giusta”, ha sottolineato, aggiungendo: “Se non li vuoi chiamare eurobond, chiamali come ti pare”, l’importante è che si facciano.

La manovra, ha evidenziato Tremonti “sarà accompagnata da chi si prende la responsabilità di averla presentata”, assicurando pertanto sulla sua permanenza nel governo. E per mettere a tacere tutte le voci circolate in questi giorni sulle sue possibili dimissioni cita Tito Livio: “Hic manebimus optime”, ovvero “qui staremo benissimo”.

Redazione