L’allarme della Bce: “Sui mercati pesa la paura di un allargamento della crisi”

ALLARME BCE SU ALLARGAMENTO CRISI – Questi sono giorni critici per la situazione economica internazionale: particolarmente difficoltosa la giornata di lunedì, in cui sono stati registrati ribassi in tutte le piazze europee. Secondo quanto si legge nel rapporto mensile della Banca centrale europea, “sul clima di mercato continuano a pesare i timori di una propagazione della crisi ad altri Paesi dell’area euro oltre Grecia, Irlanda e Portogallo”. Secondo la Bce, inoltre, queste tensioni “si potrebbero propagare all’economia reale”, cosa che potrebbe ostacolare in misura significativa la ripresa economica.

L’istituto bancario dell’Ue rileva come le politiche economiche nei Paesi dell’eurozona stiano attraversando “circostanze molto difficili”, che rendono necessaria “un’azione decisa”. “L’annuncio di misure di risanamento – prosegue la relazione della Bce – è fondamentale per persuadere gli operatori dei mercati finanziari e il pubblico in generale della natura durevole delle politiche correttive”.

“Sebbene la dinamica di fondo dell’espansione economica continui ad essere positiva nell’area euro – conclude il bollettino – persiste una elevata incertezza”.

Redazione online