Il Napoli è al lavoro: De Laurentiis ha presentato Dzemaili e Santana

Mazzarri

NAPOLI RADUNO DZEMAILI SANTANA – Oggi inizia la stagione del Napoli 2011/2012. Da questa mattina alle 10 si sono radunati tutti i calciatori convocati da Walter Mazzarri per il ritiro di Dimaro. Ecco la lista dei calciatori scelti dal tecnico toscano.

Portieri: De Sanctis, Rosati, Colombo; Difensori: Aronica, Britos, Campagnaro, Cannavaro, Fernandez, Grava, Rinaudo, Ruiz; Centrocampisti: Bogliacino, Cigarini, Donadel, Dossena, Dzemaili, Hamsik, Inler, Maggio, Mannini, Santana, Sosa; Attaccanti: Ciano, Dumitru, Mascara.

Oggi c’è stato il ritrovo a Castelvolturno e dal 16 la squadra si dirigerà alla volta di Dimaro dove resterà in ritiro per una quindicina di giorni. Il 4 di agosto ci sarà la prima amichevole di spessore contro il Celtic di Glasgow. Il 22 di agosto, notizia ufficiale di oggi, la squadra azzurra giocherà in amichevole al Camp Neu di Barcellona contro i balugrana. La rosa a disposzione di Mazzarri in questo momento è un pò spuntata, in attesa dell’arrivo dei sudamericani impegnati in Coppa America. Il ritiro a Dimaro sarà occasione per valutare le situazioni di giocatori come Rinaudo, Cigarini, Mannini e Aronica che al momento sono ufficialmente sul mercato. Avranno 15 giorni di tempo per avere le attenzioni del mister toscano. Oggi hanno parlato due nuovi arrivi, Dzemaili e Santana. Sono entrambi entusiasti di questa nuova avventura. Dzemaili è stato presentato nel pomeriggio e il centrocampista nazionale svizzero non vede l’ora di iniziare la nuova avventura con i partenopei: “Dobbiamo confermare o migliorare il terzo posto di quest’anno. E goderci la Champions League, tutta da giocare: per me è un sogno. Dzemaili è molto amico di Inler suo ex compagno di squadra in svizzera: “Con Inler ho giocato due anni nello Zurigo, abbiamo vinto il campionato e ci trovavamo alla perfezione in campo. Ci completiamo bene, non avremo bisogno di tempo per amalgamare la nostra intesa. Vizio del gol? A Parma ne ho fatti pochi, ma nello Zurigo andai a segno sei volte. Mario Alberto Santana invece è stato presentato in mattinata. Dopo l’esperienza a Firenze, valuta Napoli come un salto di qualità per la sua carriera: “I miei obiettivi sono quelli dei miei compagni. Dobbiamo vincere insieme. Quando il procuratore mi ha detto che c’era la possibilità di venire a Napoli, non ci ho pensato su due volte. Ora ho voglia di ripagare la fiducia sul campo e basta.Le posizioni più avanzate si adattano meglio alle mie caratteristiche. Credo di poter essere uno dei due alle spalle della punta. Giocherò con il numero 19, Napoli per me è un salto di qualità rispetto a Firenze, un posto nel quale volevo venire già da tempo”. A lavoro dunque. Per le presentazioni dei nuovi arrivi mancano all’appello Rosati, Donadel, Colombo e Fernandez. Nei prossimi giorni ci penserà De Laurentiis a far conoscere alla stampa i nuovi arrivi in casa azzurra.

Michele D’Agostino