Camorra a Salerno: arrestato consigliere regionale del Pdl Alberico Gambino

CAMORRA A SALERNO – Alberico Gambino, ex sindaco di Pagani (SA) e ora consigliere regionale del Pdl in Campania, stamane è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Salerno, nel corso di un’operazione diretta dalla procura distrettuale antimafia salernitana e dal procuratore della repubblica Franco Roberti. Insieme a lui sono finiti in manette altre sei persone con l’accusa di concussione in concorso ed associazione per delinquere finalizzata allo scambio elettorale politico-mafioso. Dietro le quinte dell’amministrazione Gambino c’era la regia del piccolo clan Fezza- D’Auria Petrosino, attivo a Pagani e i cui vertici sono ormai in carcere.

Secondo l’accusa l’onorevole Gambino, insieme al presidente e al vicepresidente della Paganese calcio e a due esponenti del clan locale, avrebbe messo in piedi un sistema che, con la complicità di altri politici locali e regionali, consentiva loro di gestire la pubblica amministrazione per controllare le principali attività economiche e imprenditoriali della zona. Nel 2007 Alberico Gambino passò alle cronache nazionali per essere stato eletto con oltre il 70% dei consensi. Ma sin dai primi anni il suo operato è stato sospettato di collusioni camorristiche…

Redazione