Festival “Vento del nord” a Lampedusa. Si parte il 29 luglio

Uno scorcio Lampedusa

FESTIVAL DEL NORD A LAMPEDUSA – Dal 29 luglio al 4 agosto a Lampedusa ci sarà il festival intitolato “Vento del nord”. Un appuntamento con il cinema, il teatro e la musica nell’isola siciliana e riproposto quest’anno da Massimo Ciavarro – dopo la sua prima edizione nel 2008 – per rilanciarne il turismo dopo che le immagini ripetute dei tg e dei principali media negli ultimi mesi hanno contribuito ad associarla solo all’emergenza immigrati. “Vento del Nord per portare sull’isola il respiro di un cinema che ora vuol essere soprattutto un momento di leggerezza e di intrattenimento, destinato a richiamare l’attenzione dei turisti e a riportare il sorriso sui volti dei lampedusani”, spiega Ciavarro.

Un omaggio a Domenico Modugno, che a Lampedusa visse l’ultimo periodo della sua vita, e tanti film, cortometraggi, fiction e documentari; opere provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Commedie ma anche impegno, con una serie di incontri proposti al pubblico dalla giornalista Laura Delli Colli sui temi della solidarietà e dell’immigrazione, e un interessante gemellaggio con la Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro – da poco conclusasi – per una rassegna dedicata al documentario russo contemporaneo; sarà inoltre allestita la mostra di vignette e illustrazioni “Le rughe sulla Frontiera / Lampedusa: restiamo umani!”, dedicata a Vittorio Arrigoni e curata Gianpiero Caldarella, con tavole di Altan, Ellekappa e Sergio Staino tra gli altri. Ci sarà anche la musica con concerti e dj set tematici.

L’evento è realizzato con il sostegno degli assessorati dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, del Territorio e Ambiente, del Turismo e Spettacolo e con il patrocinio della Presidenza della Regione Siciliana.

Annarita Favilla