Hillary Clinton dice addio alla politica. “Stanca di girare come una trottola”

HILLARY CLINTON– In un’intervista alla Bbc il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, ha annunciato che nel 2012 abbandonerà il mondo della politica perchè “stanca di girare come una trottola” per tutto il mondo. Un lavoro che ammette di amare e compiere con passione, ma i suoi 64 anni iniziano a farsi sentire e la stanchezza sta prendendo il sopravvento. “Sono molto interessata a passare il mio tempo con i miei amici, la mia famiglia senza girare come una trottola tutto il tempo”, ha dichiarato la Clinton che aggiunge: “Questa è una delle ragioni per cui ho deciso che lascerò l’incarico ritirandomi a vita privata al termine di quello che tra 18 mesi sarà stato un periodo di lavoro molto intenso”.

Quindi l’ex first lady non correrà alle presidenziali del prossimo anno al fianco di Barack Obama. La sua salutè è ottima, anche grazie alle pratiche yoga che regolarmente effettua, ma il desiderio di avere una vita normale, tranquilla e dedita alla famiglia ha preso il sopravvento su ogni ambizione.

Redazione

«Sono stanca di girare il mondo come una trottola. Dal 2012 mi dedicherò alla famiglia e agli amici». Hillary Clinton conferma sulla Bbc che nel 2012, dopo le presidenziali Usa, lascerà la politica e si ritirerà a vita privata. Così come affermato anche nel recente passato, l’ex first lady e attuale segretario di Stato ribadisce che non intende proprio correre per la seconda volta per la Casa Bianca. Ammette che «ama quello che sta facendo». Anche grazie allo yoga a sua salute è ottima, tuttavia ne ha abbastanza di questa vita sempre in giro nel mondo. «Sono molto interessata a passare il mio tempo con i miei amici, la mia famiglia – ha concluso Hillary – senza girare più come una trottola tutto il tempo».