Ada Alberti, intervista a 360° gradi all’astrologa più famosa d’Italia. La sua vita e qualche previsione astrologica per “l’estate”

INTERVISTA ADA ALBERTI – Cara Ada, lieti di ospitarti su Direttanews. Parliamo un pò di te: dopo essere diventata giornalista pubblicista, hai deciso di intraprendere la carriera di astrologa: chi ti ha trasmesso questa passione per le stelle e ti sei mai pentita della scelta che hai intrapreso?

Nasco come sensitiva e solo successivamente sono diventata astrologa. Questa passione mi è stata trasmessa da mio padre in quanto lui era ed è tuttora un astrologo. All’inizio ero molto scettica riguardo a questo campo in quanto ritenevo impossibile che dalla data di nascita di una persona si potesse scoprire così tanto della sua vita. Papà mi regalò un libro sulla storia dell’astrologia ed io cominciai pian piano ad avvicinarmi a questo mondo. Feci le prime “verifiche astrologiche” sui miei insegnanti e rimasi stupita dai risultati che ottenni e fu così che l’interpretazione delle stelle divenne il mio lavoro… Solo nel ’99 sono invece diventata giornalista pubblicista.

Dopo aver curato numerose rubriche di astrologia su emittenti televisive siciliane (tua terra d’origine) hai conosciuto il successo su scala nazionale dopo essere approdata nel programma di Luciano Rispoli “Tappeto volante” su TeleMonteCarlo: raccontaci qualcosa di più a questo proposito….

All’inizio lavoravo per Antenna Sicilia ed altre emittenti della mia regione ma ero insoddisfatta in quanto desideravo nuovi traguardi professionali. Per questo motivo mandai il curriculum e un video a Luciano Rispoli che mi volle ospite del suo programma il giorno di San Valentino. Fu un successo così grande che divenni ospite fissa del programma. Nello stesso anno sempre su TeleMonteCarlo fui ospite del programma “Galagol” dove fornii le previsioni su chi avrebbe vinto il campionato quell’anno e queste si rivelarono successivamente esatte e vennero mandate in onda come prova della loro veridicità. Su Raiuno invece scrivevo i testi per l’oroscopo dopo il telegiornale della notte.

Diventata una delle astrologhe più famose del panorama italiano, dopo 10 anni nel 2007 sei passata stabilmente a curare rubriche sulle stelle nei programmi Mediaset, dove ora sei ospite fisso di “Mattino Cinque” e “Pomeriggio Cinque”: che effetto ti ha fatto ricevere tutto questo successo dal pubblico di casa che in tutti questi anni ti ha seguito e continua a farlo?

Quando si parla davanti ad una telecamera il successo che ottieni ti sconvolge. E’ nella vita quotidiana  che rimango felicemente stupita dall’affetto e interessamento  della gente nei miei confronti. Su Facebook poi ho un contatto diretto con le persone e i fan che mi chiedono consigli e qualche piccola previsione sul loro futuro..

Nel 2008 hai esordito in teatro come attrice in “I Menecmi”, con Annamaria Mazzamauro e tuo marito Franco Oppini: pensi di ripetere questa esperienza anche in futuro? Hai mai desiderato tentare una carriera nel mondo dello spettacolo per stare più accanto al tuo compagno?

Uno dei miei hobby è il teatro, in passato ho anche studiato recitazione e sono stata ballerina di danza jazz. Nei “Menecmi” ho recitato insieme a marito Franco, Massimiliano Buzzanca, Nini Salerno e Mita Medici. Tra poco invece reciterò in dialetto siciliano in “Aulularia”, dove interpreterò il ruolo della cuoca Antrace e sarò affiancata sempre da Franco e il grande Enzo Garinei, con la regia di Maurizio Annesi.

Come dicevamo prima, insieme a Paolo Fox e Branko sei uno degli astrologi più famosi in Italia: hai mai avuto modo di conoscerli o di collaborare con loro?

Non ho mai avuto modo di conoscerli e ciò mi dispiace, anche perché secondo me tra di noi dovremmo collaborare, specie in momenti particolari come questo per il nostro Paese.

Col tuo lavoro hai a che fare con personaggi e vip del mondo dello spettacolo: puoi raccontarci se fra essi cìè qualcuno che si rivolge a te per qualche previsione astrale?

Certamente, ci sono molti politici e personaggi famosi che mi chiedono consulti quotidiani. Ma non voglio fare nomi….

L’estate 2011 è iniziata da poche settimane e noi siamo curiosi di sapere una tua breve previsione su ciò che le stelle ci riservano per questi mesi…..

Posso dirti che i segni più favoriti dalle stelle sono il Toro e il segno dei Pesci, in quanto in agosto saranno favoriti da Giove, pianeta in movimento che favorirà un cambiamento totale in positivo delle persone di questi segni.

Come vedi il tuo futuro (professionale e non) tra dieci anni? Hai sogni nel cassetto e progetti che desideri realizzare?

Non ti nascondo che mi piacerebbe fare un’esperienza in radio. In futuro penso di andare via da Roma e trasferirmi con mio marito in qualche posto vicino al mare, lontano dal caos dove posso stare a contatto con la natura e per godermi un pò di più la vita privata. Successivamente potrei anche riaprire lo studio privato, ma non certo per lucrare sulle persone che si rivolgono a me in quanto non ho mai speculato sulla gente.

Raccontaci qualcosa di inedito su di te che i lettori e fan ancora non sanno….

Qualcosa di inedito su di me? Molte persone non sanno che ho studiato pianoforte, ho organizzato mostre d’arte dove ho venduto anche miei quadri ed è stato un grande dispiacere quando ho dovuto chiudere con la danza.

Simone Ciloni