Arriva AnonPlus, il Facebook degli hacker di Anonymous

    La pagina su cui Anonymous ha annunciato la creazione di AnonPlus

    NASCE SOCIAL NETWORK DEGLI HACKER DI ANONYMOUS – Da quando Facebook ha conquistato il popolo di Internet, sono nati social network di ogni tipo. L’ultimo nato è Google+, con cui Big G sta cercando di erodere almeno una fetta dello strapotere del sito di Mark Zuckerberg. Ora anche per gli hacker di Anonymous, banditi da Google+, arriva il momento della svolta ‘social’: i pirati informatici hanno messo in cantiere la creazione di AnonPlus, dove non esisterà censura. “Tutti abbiamo sentito storie di attivisti cacciati da Facebook, Twitter, YouTube – dicono – ma quei giorni stanno finendo”. Per il momento comunque non c’è nulla di concreto: gli hacker sono ancora nella fase di progettazione della homepage e dei loghi di quello che dovrebbe diventare il social network di Anonymous.

    Intanto prosegue la ‘normale’ attività dei pirati informatici: dopo l’attacco informatico ad Apple messo in atto un paio di settimane fa, ora è la volta della multinazionale Monsanto, che opera nel campo delle biotecnologie agrarie. I membri del gruppo si sono impadroniti dei dati personali di migliaia di dipendenti dell’azienda e hanno comunicato di essere entrati in possesso anche di documenti che dimostrerebbero la “corruzione della Monsanto, la sua condotta non etica e le sue pratiche scorrette”. Gli hacker annunciano che presto metteranno in rete la documentazione.

    T.D.C.