Dal 27 agosto a Cortona un dipinto inedito del Bernini in esposizione a Palazzo Vagnotti

Busto di Medusa di Gian Lorenzo Bernini

BERNINI, DIPINTO INEDITO – Si tratta di un dipinto del maestro del barocco Gian Lorenzo Bernini che ritrae Pietro da Cortona (altra importante figura della pittura e architettura barocca in Italia), ed è stato “scoperto” da Claudio Strinati (studioso dell’arte del ‘500/600 e soprintendente speciale per il polo museale romano dal 1991 al 2009), il quale ha identificato l’uomo ritratto nel quadro (mentre si era sempre pensato fosse un autoritratto).

Il quadro, finora comparso solo in collezioni private, sarà esposto per la prima volta in pubblico nel Palazzo Vagnotti di Cortona (Arezzo) dal 27 agosto fino all’11 settembre prossimi, in occasione della mostra “Cortonantiquaria”.
http://www.cortonantiquaria.it/

Annarita Favilla