Europei di Scherma 2011: vittoria per la Sciabola maschile, trionfo nel medagliere per l’Italia

EUROPEI DI SCHERMA 2011: ITALIA PROTAGONISTA – Si chiude con un’altra medaglia d’oro l’edizione 2011 degli Europei di scherma per la F.I.S.. A conquistarla la nazionale maschile di sciabola, che imitando le colleghe, centra il titolo continentale, il terzo consecutivo; un bel riscatto dopo la delusione per l’individuale. I ragazzi di Sirovich (Montano, Tarantino, Occhiuzzi e Pastore) hanno nell’ordine battuto l’Ungheria per 45-38, la Romania 45-29 e in finale la Germania col risultato di 45-38, conducendo l’assalto fin dall’inizio contro avversari più giovani ma anche meno esperti. Bravi!

Niente da fare, invece, per le spadiste, uscite ai quarti. Resta solo la soddisfazione per il bronzo individuale della Moellhausen, unica medaglia della spada azzurra a Sheffield. Le ragazze (Moellhausen, Del Carretto, Navarria e Cascioli) hanno salutato il podio a causa della sconfitta per 45-32 con la Russia. Le nostre atlete si sono consolate aggiudicandosi il 5° posto, grazie alle successive vittorie contro Germania (45-37) e Ungheria (45-38).

Il bilancio finale parla di 10 medaglie di cui 6 ori (fioretto maschile e femminile individuale, con Avola e Di Francisca, e a squadre, sciabola maschile e femminile a squadre), 2 argenti (entrambi nel fioretto individuale, con Vezzali e Cassarà) e 2 bronzi (Baldini e Moellhausen).

Bene anche le nazionali paralimpiche che hanno portato a casa vari argenti e bronzi e a cui è mancato solo l’acuto.

La prossima edizione sarà in Italia, a Legnano, dal 15 al 20 giugno, ma prima un altro grande appuntamento, i Mondiali di Catania 2011.

Andrea Chiarelli