MotoGp Laguna Seca 2011: testa a testa Lorenzo-Stoner, Simoncelli sesto, Valentino Rossi sempre più giù

MOTOGP LAGUNA SECA 2011 – Il primo giorno di prove del Gran Premio di Laguna Seca si conclude in parità tra Casey Stoner e Jorge Lorenzo, che si aggiudicano rispettivamente il primo e il secondo turno di libere. Marco Simoncelli non brilla e arriva sesto, mentre Valentino Rossi continua a deludere ottenendo l’undicesimo tempo e facendosi superare dal compagno di squadra Nicky Hayden che lo precede in decima piazza. Entrambi i piloti della Ducati hanno avuto a loro disposizione sia la versione GP11 che la GP11.1: il Dottore ha preferito gareggiare con l’ultima edizione, mentre l’americano ha provato entrambe le moto.

“Siamo partiti abbastanza bene con la nuova moto – ha detto Hayden – . E’ la prima volta che la guido ma non c’è voluto molto per prenderci la mano perché avevo già provato la GP12, che è abbastanza simile. La stiamo ancora valutando ma ha sicuramente dei “plus”. Il cambio è molto bello, Ducati ha fatto un ottimo lavoro sotto questo punto di vista. Abbiamo cominciato a fare qualche piccola modifica di “setting” ma ci vorrà un po’ di tempo per trovare quelli ideali, non capita spesso che di provare un cambio così nuovo. Decideremo dopo aver valutato tutto, quale delle due moto ci offrirà le chance migliori per la gara di domenica”.

Valentino Rossi ha invece preferito continuare il lavoro con la Ducati GP11.1: “Dobbiamo continuare a lavorarci per bilanciare bene la moto e per migliorare il “grip” posteriore e poi speriamo di avvicinare un po’ di più il passo degli altri. Dobbiamo cercare di andare meglio delle ultime gare, soprattutto cercare di partire un po’ più avanti. Sono contento perché la Bridgestone ha portato delle gomme morbide che questa mattina, con la temperatura più fredda, sono andate molto bene. Tuttavia nel pomeriggio , più caldo, mi sono trovato meglio con le dure che quindi – conclude Rossi – useremo per la gara se le condizioni rimarranno uguali”.

Sul fronte San Carlo Honda Gresini l’altro pilota italiano, Marco Simoncelli, incontra qualche difficoltà nel primo giorno di libere, su un circuito non particolarmente a lui favorevole: “Qui a Laguna sto facendo più fatica rispetto alle altre piste sulle quali mi trovai subito bene. Non siamo distanti dai migliori però al momento non ho ancora un buon feeling con la moto. Probabilmente anch’io devo cercare di interpretare un po’ meglio il circuito perché non lo conosco molto bene e sicuramente non è un tracciato facile. Vado bene nel secondo e terzo settore e quindi affronto bene anche il “cavatappi” mentre perdo abbastanza nel primo e quarto settore. Dobbiamo migliorare l’accelerazione in uscita dall’ultima curva lavorando sull’elettronica e riuscire ad avere una maggior confidenza nei due settori nei quali adesso sono in difficoltà”.

Tra i piloti italiani è Andrea Dovizioso ad ottenere i migliori risultati: quinto nel primo turno, quarto nella seconda sessione, segno che la Repsol Honda ha davvero una marcia in più…

Redazione