Ferrari F1: festa al Nurburgring, Domenicali & co. pensano già al prossimo Gp d’Ungheria

FERRARI F1 – Il Gp del Nurburgring 2011 si chiude ottimamente per la Ferrari che conquista il secondo posto ad opera di Fernando Alonso che nulla può contro la McLaren di Lewis Hamilton, ma lascia indietro le Red Bull e rosica punti preziosi in classifica generale. Quinto Felipe Massa che riesce a tener testa ai big del Circus. A sorpresa, ma non troppo, il pilota inglese vince il primo Gran Premio stagionale e Sebastian Vettel deve accontentarsi del quarto posto, alle spalle del compagno di squadra Mark Webber, pur continuando a godere di un primato abissale: + 77 dal compagno di team, +82 da Hamilton, + 86 da Alonso… un vantaggio che gli permette di dormire sonni tranquilli ancora per molto. Ma in casa Ferrari c’è aria di festeggiamenti per gli enormi passi avanti fatti nelle ultime tre gare e che riaprono il Mondiale 2011, pur illusoriamente. E già si studia per il prossimo Gran Premio d’Ungheria del prossimo week-end, come ammette Stefano Domenicali: “Ora ci sono soltanto poche ore per tirare il fiato e poi dobbiamo concentrarci immediatamente sul prossimo appuntamento di Budapest, dove vogliamo confermare tutti i progressi visti finora ben sapendo che avremo di fronte avversari molto forti. Non è un caso che Fernando è il pilota che ha fatto più punti nelle ultime tre gare e la squadra sia stata la migliore nelle ultime due: significa che stiamo spingendo al massimo e crediamo nel nostro lavoro, senza mai mollare la presa”.

Gli fa eco Pat Fry, responsabile del settore Autotelaio della Scuderia Marlboro Ferrari: “A Budapest ci aspetta una gara difficile ma la affronteremo con lo stesso spirito che ha contraddistinto gli ultimi weekend in pista: vogliamo lottare per le prime posizioni”. E tentar non nuoce, anzi…!

Redazione