Guerra in Libia, Muammar Gheddafi: “In milioni marceranno su Misurata”

GUERRA IN LIBIA – Probabilmente scosso dall’uccisione del genero o dalla situazione sempre più difficile per il regime libico, Muammar Gheddafi è ricomparso in pubblico tramite un audiomessaggio di cui ci viene data notizia dalla Bbc. Il Colonnello ha assicurato i suoi fedelissimi che la città di Misurata, la terza più grande del paese dopo Tripoli e Bengasi, verrà presto liberata dai suoi soldati: “In milioni marceranno su Misurata e la libereranno casa per casa“. Il rais ha accusato i ribelli di mettere a ferro e fuoco la città e promette vendetta. Intanto il premier libico provvisorio Baghdadi Ali al Mahmoudi (vedi foto) ha dichiarato che non siederà mai al tavolo delle trattative con l’Alleanza occidentale se prima non cesseranno i bombardamenti da parte della Nato: “Questa aggressione deve cessare immediatamente. Se non avverrà non potremo avere un dialogo, non potremo risolvere nessun problema in Libia”.

Redazione