Terremoti in Italia: piccole scosse da Nord a Sud, trema la Sicilia orientale

TERREMOTI IN ITALIA – Negli ultimi giorni una serie di piccole scosse di terremoto stanno attraversando l’Italia da Nord a Sud, mettendo in allarme la popolazione, ma non facendo registrare danni a cose  o persone. Nella notte due sismi di magnitudo 3 e 2.1 della scala Richter si sono registrate tra Mantova e Rovigo alle 3:13 e 3:23 e il tremore è stato avvertito in particolar modo nei comuni di Borgofranco sul Po, Carbonara di Po, Felonica, Sermide, Bergantino, Calto, Castelmassa, Castelnovo Bariano e Ceneselli. La medesima zona è stata investita da tre terremoti nel solo mese di luglio.

Altre due scosse di magnitudo 2.7 e 2.3 si sono verificate tra Enna e Messina alle 5:31 e alle 5:42 di stamane: i comuni più vicini agli epicentri dei due sismi sono stati Castel di Lucio, Mistretta e Sperlinga.

Lunedì sera un’altra piccola scossa di magnitudo 2.1 è stata avvertita in provincia di Latina e ha coinvolto i comuni di Norma, Sermoneta e Roccamassima: si tratta della quarta scossa in tre giorni, sabato la più fort con una magnitudo di 3.6.

L.C.