Tech & Web

martedì, agosto 23rd, 2011

I bambini preferiscono i social network ai libri

bambino al pc3 300x168 I bambini preferiscono i social network ai libriBAMBINI PREFERISCONO FACEBOOK AI LIBRI – E’ preoccupante il risultato che emerge da una ricerca britannica sul rapporto tra i bambini e la lettura. Secondo questo studio, realizzato su un campione di 18mila giovanissimi di età compresa tra gli 8 e i 17 anni, i bambini preferirebbero di gran lunga stare su internet che leggere libri. Insomma, per i più piccoli è decisamente meglio inviare mail o parlare con gli amici su Twitter e su Facebook che sfogliare le pagine di un qualunque romanzo. Qualche numero, giusto per rendere l’idea: il 13% dei piccoli intevistati dichiara di non aver letto neanche una riga negli ultimi trenta giorni, più del 12% di non aver mai varcato l’ingresso di una libreria e il 7% di non essere mai entrato in biblioteca. Inoltre lo studio sottolinea come la disaffezione nei confronti dei libri tenda ad aumentare con l’età: i rappresentanti della fascia più alta del campione, infatti, cioè i ragazzi dai 14 ai 17 anni, si avvicinano ai volumi dieci volte in meno rispetto a quelli che contano qualche anno in meno.

“Le persone che on leggono in giovane età rischiano di trasformarsi in adulti con gravi problemi di alfabetizzazione – spiega ai microfoni della Bbc Joanthan Douglas, direttore dell’associazione che ha condotto la ricerca – La tecnologia ha ormai invaso la vita degli adolescenti condizionandone così anche le scelte di lettura. Non a caso gli sms sono la forma di comunicazione scritta più letta dai bambini di ogni età, seguiti dalle mail e dai social network”.

Redazione online

Commenti
Notizie Correlate
Matteo Renzi (getty Images)

domenica, 13 luglio 2014 - ore: 00:27

L’Economist su Matteo Renzi: “inesperienza, improvvisazione e vacuità”

Dall’Economist, noto per editoriali e copertine contro un Silvio Berlusconi all’apice del potere […]

Brasile Germania ( Robert Cianflone/Getty Images)

mercoledì, 9 luglio 2014 - ore: 12:36

Brasile – Germania. Su Twitter è record di cinguettii

La goleada che ieri sera la nazionale tedesca ha inflitto al Brasile è […]

Mark Zuckerberg (getty Images)

martedì, 8 luglio 2014 - ore: 16:16

Garante Gran Bretagna: utenti Facebook più interessati alla privacy che in passato

Secondo i dati raccolti da GlobalWebIndex, il numero di utenti di Facebook interessati […]

papafrancesco15

giovedì, 3 luglio 2014 - ore: 15:37

Papa Francesco ai giovani: “Non rinunciate a sognare un mondo più giusto!”

Papa Francesco, intervenuto di recente al Festival nazionale della Gioventù cattolica olandese, ha […]

Facebook (Getty images)

giovedì, 3 luglio 2014 - ore: 12:30

Regno Unito: indagine su Facebook per il test che “manipolava” lo stato d’animo degli utenti

L’Information Commissioner’s Office (ICO) del Regno Unito, ha deciso di aprire un’indagine nei […]

Little baby get an injection

mercoledì, 2 luglio 2014 - ore: 15:36

Lotta all’Aids, Hiv “scomparso” in 3 bimbi grazie a un farmaco. ECCO QUALE:

Una notizia clamorosa, che potrebbe di qui a poco rivoluzionare la scienza medica, […]

Tour de France: Rogers vince la sedicesima tappa

Michael Rogers, dopo le due belle vittorie nel Giro d’Italia, guadagna la terza […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 17:41 - Leggi Tutti >>

Le Nazioni Unite conto la persecuzione delle minoranze in Iraq

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite con una dichiarazione approvata all’unanimità dai […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 17:41 - Leggi Tutti >>

HIV. Arrivano altri due casi di guarigione tramite trapianto di midollo

Giungono dall’Australia importanti notizie per la cura del virus dell’HIV. Secondo quanto riportato […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 17:38 - Leggi Tutti >>

Calcio, Brasile: nominato il sostituto di Scolari

La nazionale di calcio brasiliana ha trovato il suo nuovo allenatore, che sostituisce […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 17:08 - Leggi Tutti >>

Bersani: “Il PD non si lasci vincolare dal patto del Nazareno”

“Tutto quello che è successo può anche non comportare reati ma nel giudizio […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 17:08 - Leggi Tutti >>

advertising