Asia e Oceania

mercoledì, dicembre 14th, 2011

Libia: Aisha Gheddafi chiede alla Corte Penale Internazionale di indagare sulla morte del padre

aisha gheddafi 2011 300x225 Libia: Aisha Gheddafi chiede alla Corte Penale Internazionale di indagare sulla morte del padre

Aisha Gheddafi

LIBIA: AISHA GHEDDAFI SU MORTE PADRE – La figlia dell’ex rais libico Muammar Gheddafi, Aisha, ha inviato una lettera al Procuratore della Corte penale internazionale (Cpi), Luis Moreno Ocampo, per chiedere che venga aperta un’inchiesta sulla morte del padre e del fratello Mutassim.

L’avvocato di Aisha Gheddafi, Nick Kaufman, ha sottolineato che Muammar e Mutassim “vennero catturati vivi quando non rappresentavano più una minaccia per nessuno”, ma furono tuttavia uccisi. “Se i vostri uffici non stanno indagando su questi crimini – ha scritto nella lettera a Ocampo il legale di Aisha -, potreste spiegare perché e quali misure avete adottato per garantire che le autorità libiche indaghino sulla questione in modo appropriato e nel rispetto degli standard investigativi internazionali?”.

Dopo la morte di Muammar Gheddafi, ucciso il 20 ottobre scorso a Sirte da un gruppo di insorti, dopo che il convoglio sul quale viaggiava fu stato fatto saltare dalle bombe degli aerei Nato, era stato proprio l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti dell’uomo a chiedere l’apertura di una inchiesta sulla vicenda. L’ex rais libico fu ucciso da un colpo di arma da fuoco alla testa, ma l’autopsia non ha precisato se sparato da una distanza ravvicinata o da lontano. Il giorno della cattura, tutti media internazionali mostrarono le immagini video di un Gheddafi ancora vivo, sanguinante e implorante pietà, mentre veniva circondato dai ribelli che lo schiaffeggiavano e sbeffeggiavano. Di lì a poco il rais libico sarebbe morto.

 

Redazione

Commenti
Notizie Correlate
Aeroporto di Tripoli (KARIM SAHIB/AFP/Getty Images)

domenica, 13 luglio 2014 - ore: 17:00

Libia: scontri all’aeroporto di Tripoli, morti e feriti

Libia ancora in fiamme. Questa mattina vicino all’aeroporto di Tripoli si sono verificati […]

Giorgio Napolitano (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

sabato, 12 luglio 2014 - ore: 10:57

Giorgio Napolitano: “Troppi conflitti minacciano l’Europa. La Ue deve tornare a svolgere un ruolo politico internazionale

“Questo sotto presidenza italiana non potrà essere un semestre solo di affari interni […]

Forze di sicurezza a Bengasi, Libia (Foto: ABDULLAH DOMA/AFP/Getty Images)

sabato, 5 luglio 2014 - ore: 17:53

Libia: tecnico italiano “irreperibile” da questa mattina, si teme rapimento

Lybia International Channel ha dato notizia di un tecnico italiano che lavora in […]

LIBIA-RIBELLI

sabato, 31 maggio 2014 - ore: 22:02

Nassib Karnafa giornalista rapita e uccisa in Libia

Nassib Karnafa, giovane e nota giornalista televisiva libica, è stata uccisa così, nel […]

Khalifa Haftar, generale libico (Getty images)

lunedì, 19 maggio 2014 - ore: 09:35

Libia: attaccato parlamento a Tripoli e lancio di razzi a Bengasi

Il caso regna in Libia dove ieri si sono registrati degli scontri davanti […]

Libia (Getty Images)

domenica, 18 maggio 2014 - ore: 18:17

Libia: scontri a fuoco davanti al Parlamento

Sono in corso a Tripoli  violenti scontri a fuoco davanti alla sede del parlamento, […]

Grillo: “la legge elettorale fascista era più democratica dell’Italicum”

Mentre il Presidente Giorgio Napolitano nel corso della cerimonia di consegna del Ventaglio […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 16:00 - Leggi Tutti >>

Galan: la Camera vota sì all’arresto, 395 parlamentari favorevoli e 138 contrari

La Camera dei Deputati si è espressa favorevolmente all’arresto di Giancarlo Galan richiesto […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 15:36 - Leggi Tutti >>

Patatine in busta: l’Unione nazionale consumatori chiede verifiche su 3 produttori

L’Antitrust, secondo quanto riferisce l’Unione nazionale consumatori, “ha aperto un procedimento su Pata […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 15:04 - Leggi Tutti >>

Intervista alla jazzista giapponese Hiromi Uehara: “Non solo Jazz, io suono la musica che mi emoziona”

Hiromi Uehara una delle più talentuose protagoniste della nuova scena jazz statunitense ma […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 15:00 - Leggi Tutti >>

Mario Balotelli si allontana dall’Arsenal: troppo alto l’ingaggio richiesto ai Gunners

Mario Balotelli è sempre più lontano  dall’Arsenal di Wenger. Dopo aver chiesto ai […]

martedì, 22 luglio 2014 - ore: 14:56 - Leggi Tutti >>

advertising