Meteo neve: Italia nella morsa del gelo, si prevede un Natale imbiancato

 

METEO NEVE – Gelo, neve e forti venti di tramontana imperversano sull’Italia nel giorno del solstizio d’inverno, lasciando presagire un Natale innevato su molte zone collinari e montuose. Stamane deboli nevicate interessano la Lucania, causando la chiusura dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria tra gli svincoli di Campotenese e Lagonegro. Durante la notte le temperature minime sono calate vertiginosamente e stamane i rilievi di Basilicata e Calabria hanno sfoggiato le cime innevate. E secondo le previsioni meteorologiche le precipitazioni nevose proseguiranno anche nelle prossime ore. L’Anas “secondo le procedure previste dal piano neve e come programmato con le Prefetture competenti, ha attivato tutte le misure preventive, in collaborazione con la Polizia stradale, predisponendo i percorsi alternativi per i mezzi pesanti, con uscita obbligatoria a Lagonegro nord in direzione sud e rientro in autostrada a Falerna percorrendo la statale 18. Per quelli, invece, diretti a nord uscite obbligatorie a Falerna e Sibari e rientro in autostrada a Lagonegro Nord oppure Atena Lucana percorrendo le statali 18 e 106”.

Nevica anche su dorsale appenninica e Alpi: il nord Ciociaria e la Valle de’ll’Aniene sono attanagliate dal gelo: nel Frusinate le temperature minime hanno toccato i -10 gradi, causando non pochi grattacapi agli automobilisti con strade ghiacciate e ai cittadini per via degli impianti idrici bloccati. Disagi anche al Nord per la neve, specie in Val d’Aosta, mentre le valli alpine sono quasi totalmente innevate. E per le feste natalizia sono previste ulteriori nevicate anche al Sud.

 

L.C.