Napoli: i carabinieri sequestrano alla Camorra beni per 27 milioni

Carabinieri

NAPOLI: SEQUESTRO BENI CAMORRA – I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli hanno sequestrato beni per 27 milioni di euro, al clan camorrista dei Polverino. La direzione distrettuale antimafia di Napoli ha scoperto numerosi beni mobili e immobili di valore di gran lunga superiore ai redditi delle persone indagate. Sono stati sequestrati 69 appartamenti, quattro locali commerciali e 74 box auto a Marano, Quarto e Forio D’Ischia, 50 box per cavalli, due associazioni sportive che gestiscono 45 cavalli di varie razze, sei appezzamenti di terreno, due società e un bar a Marano. Il clan si apprestava ad aprire una struttura turistica a Ischia.

Il clan Polverino è attivo nell’entroterra a Nord di Napoli. Lo scorso maggio ai Polverino fu sequestrato un patrimonio di oltre un miliardo di euro.

Redazione