Dopo musica e video il blocco passa ora per gli eBook. Chiusi Library.nu e ifile

eBook

BLOCCO EBOOK LIBRARY.NU E HOSTING IFILE.IT – Dopo film e musica la censura arriva agli ebook. L’annuncio è arrivato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) che ha spiegato di aver partecipato a un’azione internazionale, coordinata dall’associazione editori tedesca (Börsenverein) e dall’Associazione Internazionale degli Editori, contro il caricamento di ebook pirata che ha comportato il blocco della pagina web Library.nu e del servizio di hosting ifile.it.

Considerata “una delle maggiori biblioteche illegali online, con oltre 400mila ebook per il download immediato, gratuito e anonimo“, il sistema ha portato ai titolari un profitto di circa 8 milioni di euro grazie a pubblicità e account premium. La chiusura dei siti in questione è avvenuta in seguito a comunicazione con tanto di decreto ingiuntivo.

In merito Marco Polillo, presidente di AIE, ha spiegato:  “L’operazione ha oggi per noi la stessa portata della chiusura di Megavideo e Megaupload per il mondo dei film”. Per Jens Bammel, Segretario Generale dell’associazione internazionale degli editori, invece “l’industria internazionale del libro ha dimostrato che continua a resistere contro la criminalità organizzata che attenta al copyright. Non tollereremo scrocconi che realizzano profitti ingiustificati, privando gli autori e gli editori di quanto loro dovuto”.

Chiusi infine anche gli italiani ScaricoLibero e FilmGratis.

Redazione online

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan