Economia

mercoledì, febbraio 29th, 2012

Decreto liberalizzazioni: commissione Industria del Senato dà l’ok, oggi dl in Aula

senato14 405x270 Decreto liberalizzazioni: commissione Industria del Senato dà lok, oggi dl in Aula

L'Aula del Senato

 

 

DECRETO LIBERALIZZAZIONI – Il decreto liberalizzazioni passa il primo ‘scoglio’ parlamentare, l’approvazione da parte della commissione Industria del Senato, che in tarda serata ha licenziato il provvedimento dopo aver risolto le questioni ancora aperte, cioè taxi e farmacie, per poi passare quest’oggi in Senato che darà via libera entro venerdì. Ed entro la prossima settimana sarà definitivamente approvato a Montecitorio.

Per ciò che concerne il capitolo farmacie è salito a 3.300 il tetto degli abitanti per ogni farmacia e si propone di introdurre il farmaco monodose, mentre i poteri in materia di licenze dei taxi viene lasciato ai sindaci e non all’Autorità per i trasporti che potrà soltanto ricorrere al Tar qualora i comuni non dovessero seguire le proprie direttive. Buone novelle anche sul capitolo banche: stop alle clausole su tutte le linee di credito; con il decreto diventano “nulle tutte le clausole, comunque denominate, che prevedano commissioni a favore delle banche a fronte della concessione di linee di credito, della loro messa a disposizione, del loro mantenimento in essere, del loro utilizzo anche nel caso di sconfinamento in assenza di affidamento ovvero oltre il limite del fido”. Inoltre per i vecchi mutui estinti non sarà più necessario recarsi dal notaio per estinguere l’ipoteca. E ancora: gli istituti di credti dovranno garantire la “gratuità delle spese di apertura e di gestione dei conti correnti di qualunque genere, qualora destinati all’accredito della pensione per gli aventi diritto a trattamenti pensionistici fino a 1.500 euro”.

Novità anche in materia di Rc auto: carcere fino a 5 anni per chi frode l’assicurazione; gli automobilisti di prima fascia pagheranno la stessa tariffa in tutta Italia; nessuna penalità per chi deciderà di far riparare la propria auto, in seguito a un sinistro, dal carrozziere di fiducia.

Oggi il decreto passa in Aula del Senato.

 

Redazione

 

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie: clicca QUI e diventa fan

Commenti
Notizie Correlate
Renato Brunetta (Getty Images)

mercoledì, 23 luglio 2014 - ore: 15:51

Renzi sulle riforme: “Non possono fermarci”. Brunetta: “Il Parlamento non si cambia con i ricatti”

Il calendario dei lavori a tappe forzate approvato ieri a Palazzo Madama ha […]

Partito Democratico, (Getty Images)

venerdì, 6 giugno 2014 - ore: 23:13

Riforme, verso un nuovo incontro Renzi – Berlusconi

  Maria Elena Boschi, Ministro per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con […]

Maria Elena Boschi (Getty IMages)

mercoledì, 4 giugno 2014 - ore: 00:10

Riforma del Senato: è scontro sul modello francese

  La lunga giornata del Partito Democratico sul fronte delle riforme istituzionali inizia […]

Palazzo Madama (Getty Images)

mercoledì, 14 maggio 2014 - ore: 13:31

Ex M5S al Senato, nasce componente “Italia lavori in corso”

Una nuova componente all’interno del gruppo misto di Palazzo Madama sarà presente da […]

Pietro Grasso (Foto: ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

venerdì, 9 maggio 2014 - ore: 12:34

L’appello di Pietro Grasso: “Riforme non siano materia di campagna elettorale”

Con un post sul profilo Facebook, il presidente del Senato Pietro Grasso ha […]

L'aula di Palazzo Madama (Franco Origlia/Getty Images)

mercoledì, 7 maggio 2014 - ore: 15:35

Riforma del Senato: prosegue il dibattito politico, critiche incrociate tra maggioranza e opposizione

“Nell’ordine del giorno Calderoli sono contenute quelle modifiche che abbiamo dichiarato di voler […]

Test Tfa. Piovono segnalazioni su errori del Ministero e il MIUR avvia correzione

Sono in tanti, 136.949 secondo le stime effettuate dal Ministero dell’Istruzione Università e […]

mercoledì, 23 luglio 2014 - ore: 12:51 - Leggi Tutti >>

Diva&Donna: Nicole Minetti ha perso il bambino

Stando ad una indiscrezione del settimanale “Diva&Donna” e rilanciata dal web, la ex […]

mercoledì, 23 luglio 2014 - ore: 12:50 - Leggi Tutti >>

Riforme costituzionali: 7.830 emendamenti e tempi stretti

Si ritorna al lavoro oggi, al Senato della Repubblica, per l’analisi del disegno […]

mercoledì, 23 luglio 2014 - ore: 12:05 - Leggi Tutti >>

Segni degli zingari sui citofoni delle case: come riconoscerli

Un codice che permetterebbe di distinguere gli obiettivi più idonei al furto e […]

mercoledì, 23 luglio 2014 - ore: 12:03 - Leggi Tutti >>

Napolitano scende in campo in difesa di Renzi

Le riforme volute dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi devono fare i conti […]

mercoledì, 23 luglio 2014 - ore: 11:48 - Leggi Tutti >>

advertising