Reggio Calabria: ragazza denuncia padre e fratello per l’omicidio dell’amante conosciuto su Facebook

Fabrizio Pioli, elettrauto scomparso

REGGIO CALABRIA OMICIDIO FACEBOOK – Ha accusato il padre e il fratello di omicidio e occultamento di cadavere e ora è sotto protezione. E’ accaduta a Reggio Calabria dove una 24enne, Simona Napoli, ha denunciato padre e fratello per l’omicidio di Fabrizio Pioli, giovane elettrauto di Gioia Tauro, scomparso la settimana scorsa. La ragazza abitava insieme alla sua famiglia a Melicuccio ma ora è sotto protezione. Secondo la testimonianza della donna il padre aveva scoperto la sua relazione extraconiugale con l’elettrauto, iniziata grazie a Facebook. In seguito avrebbe visto il genitore discutere con Pioli e incrociato il fratello in auto in direzione proprio della zona dove si trovavano i due uomini.

In merito la procura di Palmi ha emesso un decreto di fermo a carico dei due uomini, eseguito domenica anche se il padre risulta attualmente irreperibile. Ora la ragazza è in una località segreta, lontana dal suo bambino di quattro anni, assegnato al marito di Simona e alla nonna materna. Agli atti la testimonianza della giovane.

La vicenda: La giovane mamma viveva a Melicuccio con il figlio e il marito che per esigenze lavorative era spesso costretto a spostarsi al Nord. Un giorno ha conosciuto l’elettrauto su Facebook con il quale ha iniziato a prima a chattare e poi a vedersi. Prima un’amicizia, poi l’amore durato fino al 23 febbraio scorso, ultimo giorno in cui i due sono stati insieme. Quella stessa sera infatti il padre e il fratello di Simona li hanno sorpresi, è iniziata la fuga dell’amante che però è stato presto raggiunto dal padre e poi dal fratello di Simona allo svincolo di Rosarno (Autostrada A3). Secondo la testimonianza della donna sarebbe iniziata una lite e ad un certo punto il padre avrebbe estratto una pistola. Per gli inquirenti non ci sarebbero dubbi sui colpevoli, la motivazione: l’onore della famiglia.

Luca Bagaglini

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan