Live News

martedì, marzo 6th, 2012

Netanyahu incontra Obama in un’atmosfera di tensione a causa di elezioni Usa e atomica Iran

1397663594 404x270 Netanyahu incontra Obama in unatmosfera di tensione a causa di elezioni Usa e atomica Iran

Barack Obama (getty images)

USA-ISRAELE: INCONTRO TRA LEADER SULL’IRAN – Dopo il primo incontro tra Barack Obama e il presidente israeliano Benyamin Netanyahu alla Casa Bianca, sembrerebbe che i rapporti tra i due paesi si siano calmati, ma non si è raggiunto un accordo definitivo. In un’atmosfera di tensione, dovuta anche all’imminente corsa elettorale per le presidenziali che si svolgeranno in USA, i due leader si sono pacificamente confrontati sulla questione dell’armamento nucleare dell’Iran, ma in conclusione ognuno è rimasto sulle proprie posizioni.

Mentre Netanyahu continua a spingere per un intervento militare contro Teheran, il presidente USA confida nel fatto che le sanzioni finanziarie imposte all’Iran daranno a breve i loro frutti.

Dopo l’incontro anche il premier israeliano ha tenuto una conferenza, così come fatto da Obama domenica scorsa, presso l’American Israel Public Affairs Committee e, pur ringraziando gli Stati Uniti per l’appoggio offerto e cercando di evitare ulteriori incidenti diplomatici con il Paese alleato, ha espresso le proprie perplessità nei confronti della politica adottata da Obama.

“Abbiamo aspettato che la diplomazia funzionasse ed abbiamo aspettato che funzionassero le sanzioni.  Ora non possiamo permetterci di aspettare ancora” ha detto Netanyahu. Il leader ha inoltre espresso una sorta di frustrazione nel considerare che le comunicazioni fatte dagli uffici stampa americani e dallo stesso presidente Obama possono, a suo parere, dare all’Iran un messaggio di debolezza.

Ribadendo la ferma posizione per cui Israele e Stati Uniti continueranno a collaborare al fine di risolvere la crisi con Teheran, Netanyahu ha però voluto specificare che i due Paesi sono entità distinte e hanno il compito di elaborare scelte autonome. “Noi siamo noi e voi siete voi” ha eloquentemente affermato il primo ministro, aggiungendo “In merito a questioni di sicurezza Israele ha il diritto, il sovrano diritto, a compiere le proprie scelte”.

 

Redazione online

 

Commenti
Notizie Correlate
Il Presidente americano Barack Obama (Getty images)

lunedì, 21 luglio 2014 - ore: 18:06

Ucraina. Obama a Putin: “Russia addestra i separatisti”

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è tornato sul tema dell’abbattimento del […]

John Kerry, Segretario di Stato Usa (Getty images)

sabato, 19 luglio 2014 - ore: 17:20

La trattativa sul nucleare in Iran è prorogata di sei mesi. John Kerry: “Le sanzioni contro Theran continueranno”

  Da Vienna Da Vienna Catherine Ashton, Alto rappresentante per la politica estera […]

Ban Ki-Moon (Getty Images)

sabato, 19 luglio 2014 - ore: 01:01

Crisi a Gaza, oggi il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon si recherà in Medio Oriente

“Israele ha legittime preoccupazioni per la sua sicurezza e noi condanniamo l’indiscriminato lancio […]

Barack Obama (LARRY DOWNING/AFP/Getty Images)

venerdì, 18 luglio 2014 - ore: 18:07

Aereo abbattuto a Donetsk. Obama: “Vogliamo giustizia e verità”

La vicenda della caduta dell’aereo della Malaysia Airlines nella regione ucraina del Donetsk […]

pena-di-morte

giovedì, 17 luglio 2014 - ore: 16:20

Corte federale della California: pena di morte incostituzionale

Una storica sentenza è stata emessa da una corte federale della California: la […]

Obama Merkel (Getty Images)

giovedì, 10 luglio 2014 - ore: 16:33

La Merkel espelle il capo della Cia da Berlino. E’ scontro con gli Usa

“La Procura Federale sta ancora indagando sul caso, ma se quanto sappiamo in […]

Volo Air Algerie. Nessun superstite tra i passeggeri

Non ci sarebbero sopravvissuti, secondo le ricerche fatte dalle autorità attualmente di stanza […]

venerdì, 25 luglio 2014 - ore: 11:57 - Leggi Tutti >>

Tragedia in spiaggia: “Non si può morire così”

E’ finita nel peggiore dei modi quella che doveva essere una tranquilla giornata […]

venerdì, 25 luglio 2014 - ore: 11:44 - Leggi Tutti >>

Fmi gela l’Italia: Pil nel 2014 a +0,3%

Dopo le stime al ribasso sul Pil 2014 di Confindustria e Banca d’Italia, […]

venerdì, 25 luglio 2014 - ore: 11:36 - Leggi Tutti >>

No Tav. Assedio nella notte al cantiere di Chiomonte

Il cantiere di Chiomonte, zona chiave delle costruzioni che interessano la Tav che […]

venerdì, 25 luglio 2014 - ore: 11:35 - Leggi Tutti >>

Kerry presenta la sua proposta per il cessate il fuoco a Gaza

Diplomazia internazionale al lavoro per trovare una soluzione a Gaza. Il segretario di […]

venerdì, 25 luglio 2014 - ore: 10:17 - Leggi Tutti >>

advertising